L’ International Civil Aviation Organization (ICAO) con le “Technical Instructions for Safe Transport of Dangerous Goods by Air” stabilisce le norme sul trasporto di merci pericolose via aerea.
Le stesse regole di addestramento sono previste dalla IATA (International Air Transport Association).
La IATA impone limiti più restrittivi dell’ICAO e pertanto quando nell’offrire merce al trasporto, occorre conoscere la normativa IATA altrimenti la merce potrebbe essere rifiutata.
La normativa IATA viene aggiornata ogni anno.
Il cap. 1.5 della IATA, così come il cap. 1;4 dell’ICAO prevedono esplicitamente la formazione per tutte le figure coinvolte nel trasporto aereo di merci pericolose.
Questi obblighi sono inoltre sanciti dal Regolamento ENAC (Autorità competente in Italia) del 2 luglio 2019.
Un corso di Aggiornamento è obbligatorio entro 24 mesi.
Il CBTA (Competency Based Training and Assessment) è il metodo con cui deve essere effettuata la formazione.
Gli obiettivi di questi corsi sono:
– Fornire adeguato aggiornamento alle normative
– Corretta preparazione delle spedizioni di merce pericolosa nel rispetto della normativa
– Rispetto degli obblighi di formazione previsti da IATA, ICAO ed ENAC
– Conseguimento della Certificazione
Questo corso è specificatamente studiato per il trasporto di Batterie al Litio (UN3091 e UN3481) in accordo alla Sezione II delle relative Istruzioni d’imballaggio e al par. 1.6 del Manuale IATA DGR ed è destinato specificatamente a:
– Mittenti (speditori) – ex cat. 1 IATA-ICAO-ENAC
– Imballatori – ex cat. 2 IATA-ICAO-ENAC
Per saperne di più scarica i programmi completi o contattaci!

L’ International Civil Aviation Organization (ICAO) con le “Technical Instructions for Safe Transport of Dangerous Goods by Air” stabilisce le norme sul trasporto di merci pericolose via aerea.
Le stesse regole di addestramento sono previste dalla IATA (International Air Transport Association).
La IATA impone limiti più restrittivi dell’ICAO e pertanto quando nell’offrire merce al trasporto, occorre conoscere la normativa IATA altrimenti la merce potrebbe essere rifiutata.
La normativa IATA viene aggiornata ogni anno.
Il cap. 1.5 della IATA, così come il cap. 1;4 dell’ICAO prevedono esplicitamente la formazione per tutte le figure coinvolte nel trasporto aereo di merci pericolose.
Questi obblighi sono inoltre sanciti dal Regolamento ENAC (Autorità competente in Italia) del 2 luglio 2019.
Un corso di Aggiornamento è obbligatorio entro 24 mesi.
Il CBTA (Competency Based Training and Assessment) è il metodo con cui deve essere effettuata la formazione.
Gli obiettivi di questi corsi sono:
– Fornire adeguato aggiornamento alle normative
– Corretta preparazione delle spedizioni di merce pericolosa nel rispetto della normativa
– Rispetto degli obblighi di formazione previsti da IATA, ICAO ed ENAC
– Conseguimento della Certificazione
Questi corsi sono destinati specificatamente a:
– Mittenti (speditori) – ex cat. 1 IATA-ICAO-ENAC
– Imballatori – ex cat. 2 IATA-ICAO-ENAC
Per saperne di più scarica i programmi completi o contattaci!

 

Il corso di aggiornamento è disponibile anche in piattaforma e-learning!

L’ International Civil Aviation Organization (ICAO) con le “Technical Instructions for Safe Transport of Dangerous Goods by Air” stabilisce le norme sul trasporto di merci pericolose via aerea.
Le stesse regole di addestramento sono previste dalla IATA (International Air Transport Association).
La IATA impone limiti più restrittivi dell’ICAO e pertanto quando nell’offrire merce al trasporto, occorre conoscere la normativa IATA altrimenti la merce potrebbe essere rifiutata.
La normativa IATA viene aggiornata ogni anno.
Il cap. 1.5 della IATA, così come il cap. 1;4 dell’ICAO prevedono esplicitamente la formazione per tutte le figure coinvolte nel trasporto aereo di merci pericolose.
Questi obblighi sono inoltre sanciti dal Regolamento ENAC (Autorità competente in Italia) del 2 luglio 2019.
Un corso di Aggiornamento è obbligatorio entro 24 mesi.
Il CBTA (Competency Based Training and Assessment) è il metodo con cui deve essere effettuata la formazione.
Gli obiettivi di questi corsi sono:
– Fornire adeguato aggiornamento alle normative
– Corretta preparazione delle spedizioni di merce pericolosa nel rispetto della normativa
– Rispetto degli obblighi di formazione previsti da IATA, ICAO ed ENAC
– Conseguimento della Certificazione
Questo corso è specificatamente studiato per il trasporto di merci pericolose in Quantità esente (Excepted Quantity) in accordo al Cap 2.6 IATA DGR o 3,5.1 ICAO TI ed è destinato specificatamente a:
– Mittenti (speditori) – ex cat. 1 IATA-ICAO-ENAC
– Imballatori – ex cat. 2 IATA-ICAO-ENAC
Per saperne di più scarica i programmi completi o contattaci!

 

L’ International Civil Aviation Organization (ICAO) con le “Technical Instructions for Safe Transport of Dangerous Goods by Air” stabilisce le norme sul trasporto di merci pericolose via aerea.
Le stesse regole di addestramento sono previste dalla IATA (International Air Transport Association).
La IATA impone limiti più restrittivi dell’ICAO e pertanto quando nell’offrire merce al trasporto, occorre conoscere la normativa IATA altrimenti la merce potrebbe essere rifiutata.
La normativa IATA viene aggiornata ogni anno.
Il cap. 1.5 della IATA, così come il cap. 1;4 dell’ICAO prevedono esplicitamente la formazione per tutte le figure coinvolte nel trasporto aereo di merci pericolose.
Questi obblighi sono inoltre sanciti dal Regolamento ENAC (Autorità competente in Italia) del 2 luglio 2019.
Un corso di Aggiornamento è obbligatorio entro 24 mesi.
Il CBTA (Competency Based Training and Assessment) è il metodo con cui deve essere effettuata la formazione.
Gli obiettivi di questi corsi sono:
– Fornire adeguato aggiornamento alle normative
– Corretta preparazione delle spedizioni di merce pericolosa nel rispetto della normativa
– Rispetto degli obblighi di formazione previsti da IATA, ICAO ed ENAC
– Conseguimento della Certificazione
Questo corso è specificatamente studiato per il trasporto di Mat. Biologiche di Cat. B (UN3373) ed è destinato specificatamente a:
– Mittenti (speditori) – ex cat. 1 IATA-ICAO-ENAC
– Imballatori – ex cat. 2 IATA-ICAO-ENAC
Per saperne di più scarica i programmi completi o contattaci!

 

L’ International Civil Aviation Organization (ICAO) con le “Technical Instructions for Safe Transport of Dangerous Goods by Air” stabilisce le norme sul trasporto di merci pericolose via aerea.
Le stesse regole di addestramento sono previste dalla IATA (International Air Transport Association).
La IATA impone limiti più restrittivi dell’ICAO e pertanto quando nell’offrire merce al trasporto, occorre conoscere la normativa IATA altrimenti la merce potrebbe essere rifiutata.
La normativa IATA viene aggiornata ogni anno.
Il cap. 1.5 della IATA, così come il cap. 1;4 dell’ICAO prevedono esplicitamente la formazione per tutte le figure coinvolte nel trasporto aereo di merci pericolose.
Questi obblighi sono inoltre sanciti dal Regolamento ENAC (Autorità competente in Italia) del 2 luglio 2019.
Un corso di Aggiornamento è obbligatorio entro 24 mesi.
Il CBTA (Competency Based Training and Assessment) è il metodo con cui deve essere effettuata la formazione.
Gli obiettivi di questi corsi sono:
– Fornire adeguato aggiornamento alle normative
– Corretta preparazione delle spedizioni di merce pericolosa nel rispetto della normativa
– Rispetto degli obblighi di formazione previsti da IATA, ICAO ed ENAC
– Conseguimento della Certificazione
Questo corso è specificatamente studiato per il trasporto di Materie Infettive (UN2900, UN2814, UN3373, UN3291, UN3548) ed è destinato specificatamente a:
– Mittenti (speditori) – ex cat. 1 IATA-ICAO-ENAC
– Imballatori – ex cat. 2 IATA-ICAO-ENAC
Per saperne di più scarica i programmi completi o contattaci!

L’ International Civil Aviation Organization (ICAO) con le “Technical Instructions for Safe Transport of Dangerous Goods by Air” stabilisce le norme sul trasporto di merci pericolose via aerea.
Le stesse regole di addestramento sono previste dalla IATA (International Air Transport Association).
La IATA impone limiti più restrittivi dell’ICAO e pertanto quando nell’offrire merce al trasporto, occorre conoscere la normativa IATA altrimenti la merce potrebbe essere rifiutata.
La normativa IATA viene aggiornata ogni anno.
Il cap. 1.5 della IATA, così come il cap. 1;4 dell’ICAO prevedono esplicitamente la formazione per tutte le figure coinvolte nel trasporto aereo di merci pericolose.
Questi obblighi sono inoltre sanciti dal Regolamento ENAC (Autorità competente in Italia) del 2 luglio 2019.
Un corso di Aggiornamento è obbligatorio entro 24 mesi.
Il CBTA (Competency Based Training and Assessment) è il metodo con cui deve essere effettuata la formazione.
Gli obiettivi di questi corsi sono:
– Fornire adeguato aggiornamento alle normative
– Corretta accettazione e processo delle spedizioni di merce nel rispetto della normativa
– Rispetto degli obblighi di formazione previsti da IATA, ICAO ed ENAC
– Conseguimento della Certificazione
Questi corsi sono destinati specificatamente a:
– Spedizionieri – ex cat. 4 IATA-ICAO-ENAC
– Compagnie aeree – ex cat. 7 IATA-ICAO-ENAC
– Handling agents – ex cat. 7 IATA-ICAO-ENAC
Per saperne di più scarica i programmi completi o contattaci!

 

L’ International Civil Aviation Organization (ICAO) con le “Technical Instructions for Safe Transport of Dangerous Goods by Air” stabilisce le norme sul trasporto di merci pericolose via aerea.
Le stesse regole di addestramento sono previste dalla IATA (International Air Transport Association).
La IATA impone limiti più restrittivi dell’ICAO e pertanto quando nell’offrire merce al trasporto, occorre conoscere la normativa IATA altrimenti la merce potrebbe essere rifiutata.
La normativa IATA viene aggiornata ogni anno.
Il cap. 1.5 della IATA, così come il cap. 1;4 dell’ICAO prevedono esplicitamente la formazione per tutte le figure coinvolte nel trasporto aereo di merci pericolose.
Questi obblighi sono inoltre sanciti dal Regolamento ENAC (Autorità competente in Italia) del 2 luglio 2019.
Un corso di Aggiornamento è obbligatorio entro 24 mesi.
Il CBTA (Competency Based Training and Assessment) è il metodo con cui deve essere effettuata la formazione.
Gli obiettivi di questi corsi sono:
– Fornire adeguato aggiornamento alle normative
– Corretta accettazione e processo delle spedizioni di merce pericolosa nel rispetto della normativa
– Rispetto degli obblighi di formazione previsti da IATA, ICAO ed ENAC
– Conseguimento della Certificazione
Questi corsi sono destinati specificatamente a:
– Spedizionieri – ex cat. 3 IATA-ICAO-ENAC
– Compagnie aeree – ex cat. 6 IATA-ICAO-ENAC
– Handling agents – ex cat. 6 IATA-ICAO-ENAC
I corsi sono approvati da Lufthansa Cargo
Il corso Lufthansa vincola all’effettuazione del corso Materiali Radioattivi (Classe 7)
Per saperne di più scarica i programmi completi o contattaci!

 

L’ International Civil Aviation Organization (ICAO) con le “Technical Instructions for Safe Transport of Dangerous Goods by Air” stabilisce le norme sul trasporto di merci pericolose via aerea.
Le stesse regole di addestramento sono previste dalla IATA (International Air Transport Association).
La IATA impone limiti più restrittivi dell’ICAO e pertanto quando nell’offrire merce al trasporto, occorre conoscere la normativa IATA altrimenti la merce potrebbe essere rifiutata.
La normativa IATA viene aggiornata ogni anno.
Il cap. 1.5 della IATA, così come il cap. 1;4 dell’ICAO prevedono esplicitamente la formazione per tutte le figure coinvolte nel trasporto aereo di merci pericolose.
Questi obblighi sono inoltre sanciti dal Regolamento ENAC (Autorità competente in Italia) del 2 luglio 2019.
Un corso di Aggiornamento è obbligatorio entro 24 mesi.
Il CBTA (Competency Based Training and Assessment) è il metodo con cui deve essere effettuata la formazione.
Gli obiettivi di questi corsi sono:
– Fornire adeguato aggiornamento alle normative
– Corretta gestione del carico/scarico e “handling” delle merci, posta e bagagli nel rispetto della normativa
– Rispetto degli obblighi di formazione previsti da IATA, ICAO ed ENAC
– Conseguimento della Certificazione
Questi corsi sono destinati specificatamente a:
– Spedizionieri – ex cat. 5 IATA-ICAO-ENAC
– Compagnie aeree – ex cat. 8 IATA-ICAO-ENAC
– Handling agents – ex cat. 8 IATA-ICAO-ENAC
Per saperne di più scarica i programmi completi o contattaci!

L’ International Civil Aviation Organization (ICAO) con le “Technical Instructions for Safe Transport of Dangerous Goods by Air” stabilisce le norme sul trasporto di merci pericolose via aerea.
Le stesse regole di addestramento sono previste dalla IATA (International Air Transport Association).
La IATA impone limiti più restrittivi dell’ICAO e pertanto quando nell’offrire merce al trasporto, occorre conoscere la normativa IATA altrimenti la merce potrebbe essere rifiutata.
La normativa IATA viene aggiornata ogni anno.
Il cap. 1.5 della IATA, così come il cap. 1;4 dell’ICAO prevedono esplicitamente la formazione per tutte le figure coinvolte nel trasporto aereo di merci pericolose.
Questi obblighi sono inoltre sanciti dal Regolamento ENAC (Autorità competente in Italia) del 2 luglio 2019.
Un corso di Aggiornamento è obbligatorio entro 24 mesi.
Il CBTA (Competency Based Training and Assessment) è il metodo con cui deve essere effettuata la formazione.
Gli obiettivi di questi corsi sono:
– Fornire adeguato aggiornamento alle normative
– Corretta accettazione di passeggeri ed equipaggio e dei loro bagagli nel rispetto della normativa
– Rispetto degli obblighi di formazione previsti da IATA, ICAO ed ENAC
– Conseguimento della Certificazione
Questi corsi sono destinati specificatamente a:
– Compagnie aeree – ex cat. 9 IATA-ICAO-ENAC
– Handling agents – ex cat. 9 IATA-ICAO-ENAC
Per saperne di più scarica i programmi completi o contattaci!

L’ International Civil Aviation Organization (ICAO) con le “Technical Instructions for Safe Transport of Dangerous Goods by Air” stabilisce le norme sul trasporto di merci pericolose via aerea.
Le stesse regole di addestramento sono previste dalla IATA (International Air Transport Association).
La IATA impone limiti più restrittivi dell’ICAO e pertanto quando nell’offrire merce al trasporto, occorre conoscere la normativa IATA altrimenti la merce potrebbe essere rifiutata.
La normativa IATA viene aggiornata ogni anno.
Il cap. 1.5 della IATA, così come il cap. 1;4 dell’ICAO prevedono esplicitamente la formazione per tutte le figure coinvolte nel trasporto aereo di merci pericolose.
Questi obblighi sono inoltre sanciti dal Regolamento ENAC (Autorità competente in Italia) del 2 luglio 2019.
Un corso di Aggiornamento è obbligatorio entro 24 mesi.
Il CBTA (Competency Based Training and Assessment) è il metodo con cui deve essere effettuata la formazione.
Gli obiettivi di questi corsi sono:
– Fornire adeguato aggiornamento alle normative
– Corretta distribuzione/segregazione di merci, posta e bagagli nel rispetto della normativa
– Rispetto degli obblighi di formazione previsti da IATA, ICAO ed ENAC
– Conseguimento della Certificazione
Questi corsi sono destinati specificatamente a:
– Compagnie aeree – ex cat. 10 IATA-ICAO-ENAC
– Handling agents – ex cat. 10 IATA-ICAO-ENAC
Per saperne di più scarica i programmi completi o contattaci!